4 tra bandi per il teatro, concorsi e premi a cui candidarti subito

Shares

L’estate è alle porte  e la voglia di dimenticare gli impegni quotidiani per godersi un po’ di sole e di meritato riposo cresce ogni giorno di più. Ma prima di partire per le vacanze voglio segnalarti alcuni bandi e concorsi teatrali a cui puoi partecipare nelle prossime settimane. Quindi tieniti pronto a inviare la tua candidatura, iniziamo subito con le opportunità per gli artisti e le singole compagnie.

 

Le Meraviglie del Possibile: International Theatre, Art e New Tecnology Festival

Bando teatro: Le Meraviglie del Possibile

Ti piacciono le contaminazioni? A me si, soprattutto quelle che vedono possibile la fusione tra il teatro e le nuove tecnologie! So che per molti si tratta di un’unione quasi impossibile, ma a pensarla come la sottoscritta è anche il Festival LMDP, la cui convinzione è che l’utilizzo delle nuove tecnologie possa dar vita a  nuovi linguaggi creativi, teatrali e artistici.

Il Festival si terrà a Cagliari tra novembre e dicembre 2018 presso lo Spazio OSC – Open Scena Concept.

Sono ammessi a partecipare sia i singoli artisti che le compagnie che abbiano come progetto spettacoli teatrali, performance o installazioni che indagano e realizzano l’interattività tra opera, spazio e fruitori utilizzando le nuove tecnologie.

Se sei aperto alle novità e sperimentare non ti spaventa, ecco per te il bando completo per partecipare al festival.

 

“La sposa del vento” cerca il suo regista: scade il 24 giugno

Bando teatro Tram

Immagine tratta dal sito https://www.ticinofinanza.ch/2016/03/13/la-sposa-del-vento-la-tempesta-di-oskar-kokoschka/

ll teatro TRAM e il Festival Vissidarte promuovono il Bando di Produzione “Teatro d’Arte” per mettere in scena lo spettacolo “La sposa del vento” di Sergio Casesi.

Il debutto avverrà nel corso della quarta edizione del Festival Vissidarte , che si terrà nella fantastica cornice della città di Napoli per proseguire durante la Stagione 2018-19 del Teatro TRAM.

Il bando non prevede né limiti di età per partecipare, né di residenza e in più è totalmente gratuito.

Al regista vincitore verrà assegnato il premio di produzione per l’allestimento dello spettacolo in co-produzione con il TRAM.

I registi interessati a partecipare dovranno inviare, entro il 24 giugno 2018, un progetto di regia del testo, dettagliato e contenente:

  • note di regia
  • idee per scenografie e costumi, tempi e modalità di lavoro con gli attori
  • necessità tecniche, altre esigenze o riflessioni

Tra tutte le domande pervenute, la direzione del concorso selezionerà fino a 6 registi che accederanno alla seconda fase del concorso.

Per conoscere tutti i requisiti di partecipazione, le modalità di invio della candidatura e le fasi coplete in cui verrà articolato il concorso puoi consultare il bando ufficiale.

 

Premio Pirazzoli 2018: un bando per le donne e la drammaturgia

premio drammaturgia teatro: Premio Pirazzoli 2018

Un premio nato dalle donne per le donne rivolto ad attrici, aspiranti attrici e scrittrici teatrali e dedicato a Bianca Maria Pirazzoli, attrice e regista teatrale italiana, scomparsa nel maggio 1998.

Per lo spirito con cui nasce l’iniziativa e il cuore che da vita al progetto preferisco riportare testualmente parte del bando:

Per molti anni protagonista e attiva promotrice in Emilia Romagna delle attività teatrali del Gruppo Libero, Bianca Maria Pirazzoli è stata attrice di grande presenza scenica e regista di ricerca culturale e artistica, le cui intuizioni hanno precorso i tempi: dalla capacità di immaginazione progettuale al lavoro per innestare il teatro al di là degli spazi convenzionalmente teatrali, dalla costante vocazione per la formazione e la prosecuzione di linee culturali all’attenzione ai temi che oggi vengono chiamati interculturali, dalla scrittura teatrale alla contaminazione tra teatro, danza e arti figurative.

Ideato da Claudia Palombi, il premio è nato dalla volontà di ricordare questa donna di testa e di cuore al fine di mantenere vivo lo spirito e il senso profondo del suo lavoro, valorizzando i percorsi femminili nell’ambito della ricerca e della scrittura teatrale. Il premio Bianca Maria Pirazzoli ha visto una prima edizione a Bologna nel 2008.

Per scaricare il regolamento e il bando completo puoi visitare il sito www.fratelliditaglia.com

 

Premio Achille Campanile: 1.500 euro da attribuire a un’opera teatrale inedita

premio giovanni campanile

Se sei un autore teatrale e hai scritto un’opera inedita di genere umoristico e in lingua italiana, questa potrebbe essere l’occasione che stavi aspettando.

A dar vita al progetto è la La Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri, in memoria di Achille Campanile, brillante scrittore e drammaturgo italiano di cui si ricordano i giochi di parole e l’umorismo surreale.

L’opera vincitrice verrà messa in scena da una compagnia teatrale scelta tra quelle iscritte alla UILT, nella stagione teatrale 2018/2019, presso il Teatro Artemisio Gian Maria Volonté di Velletri.

Qui puoi leggere il bando completo.

Per rimanere aggiornato sui bandi e concorsi per il teatro puoi seguire la sezione dedicata alle opportunità di lavoro del nostro blog.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto e che tu abbia trovato l’occasione di lavoro che cercavi, in caso contrario non dimenticare di condividerlo con i tuoi colleghi, forse per loro potrebbe essere l’occasione giusta… passaparola 🙂

 

Shares

Commenti Facebook

commenti

Potrebbe interessarti anche...

Tag:, , Filled Under: Intorno al teatro Posted on: 15 June 2018

Cos’è TeatroDigitale?

Con questo blog vogliamo provare a sondare e raccontare le esigenze del teatro di oggi, ascoltare e condividere bisogni, soluzioni (e anche i piccoli traguardi) delle persone che vivono il teatro, che lo fanno quotidianamente, lo amano e lo fruiscono.

La nostra mission è raccontare il lato digitale del teatro, accompagnare la rivoluzione digitale, che è già in atto in ogni sfera del nostro vivere quotidiano, anche nella dimensione della fruizione teatrale, mostrando le sue influenze concrete sul mondo delle arti performative, ma anche le opportunità di amplificazione della visibilità offerte alla produzione teatrale stessa.


Shares